Cavolo senza respiro


Cavolo Senza Respiro - chefadomicilio.meVoglio proporvi una nuova ricetta modificata da una ricetta originale derivante dalla Sardegna, terra piena di ricette e sapori straordinari. Questa ricetta, come dice il nome, vi lascerà senza respiro… per la sua bontà. È contorno adatto a una serata invernale o ai giorni più freddi, come accompagnamento di un piatto povero di gusto. Quella che vi propongo oggi è la ricetta del cavolo senza respiro, ora vi illustro come preparare il contorno.
 
 
 

Ingredienti per 4 persone:

  • un cavolo cappuccio o in alternativa un cavolfiore
  • 4 pomodori secchi sotto sale
  • 3 cucchiai abbondanti di olive verdi
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla media
  • 2 spicchi d’aglio

Preparazione:
Lavate per bene il vostro cavolo e tagliatelo a pezzettoni grossolani se si tratta del cavolfiore; se invece utilizzate il cavolo cappuccio tagliatelo a fette non troppo sottili. Tritate gli spicchi d’aglio fini fini e anche il pomodoro secco e la cipolla allo stesso modo. Prendete ora una casseruola e coprite il fondo con dell’olio extravergine di oliva. Aggiungete un bicchiere d’acqua e mettete dentro tutti i nostri ingredienti. Lasciate cuocere per una buona mezz’ora, mescolando di tanto in tanto. Dopo che sono passati i trenta minuti, togliete dal fuoco e impiattate ancora caldo. Aggiungete nel piatto insieme al cavolo senza respiro dei crostini di pane o del pane abbrustolito per esaltare il sapore del contorno. Il vostro contorno di cavolo senza respiro è pronto per essere gustato come contorno ad un altro piatto povero di sapori, o in alternativa, preparandone porzioni più grandi, può diventare un fantastico piatto unico.

Tag:,

Comments & Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 1 = zero