Tofuburger alla zucca


Tofuburger Alla ZuccaIn inverno si ha voglia di mangiare cibi caldi che ci scaldino anche all’interno così da sentire quel dolce tepore avvolgerci. Quello che vi propongo è un secondo piatto da leccarsi i baffi, che vi farà certamente scaldare! Si tratta di tofuburger alla zucca, una sorta di burger vegani, di facile preparazione; richiede infatti solo 20 minuti, un vero e proprio fast food!

 

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 125 grammi di tofu naturale
  • 200 grammi di polpa di zucca (varietà Violina o Butternut)
  • mezza cipolla bionda
  • 100 grammi di piselli, freschi o surgelati
  • 70 grammi di mais
  • 1 cucchiaio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo
  • 1 cucchiaio di farina di ceci
  • 2 cucchiai di pane grattato
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • sale e pepe a volontà
  • olio extravergine di oliva
  • spezie a piacere

 

Preparazione:
Prendete una padella mediamente capiente e metteteci l’olio, la cipolla, i piselli, il mais e la zucca e rosolate a fuoco medio finché la zucca non diventa tenera. Attenzione perché a zucca deve intenerirsi ma non sfaldarsi. Mettete inoltre il sale il pepe e tutte le erbe aromatiche che desiderate (il mio consiglio è rosmarino o erba cipollina).
Una volta che la zucca è tenera l’asciate intiepidire per qualche minuto e aggiungete il vostro tofu, precedentemente schiacciato con l’aiuto di una forchetta, e unite anche i semi di girasole e di sesamo, il pane grattato, la farina di ceci e la salsa di soia. Impastate il tutto con le mani vigorosamente fino a  che tutti gli ingredienti non siano ben amalgamati. Con questo impasto create dei piccoli burger dello spessore di circa 1,5 centimetri e, una volta fatti, passateli nel pane grattato e dopodiché lasciateli riposare per circa mezz’ora nel frigorifero. Per preparare i burger basta prendere una padella e metterci un filo d’olio, a fuoco dolce, e in pochi minuti saranno pronti. I tofuburger sono adatti a grandi e piccini e vi faranno scoprire un nuovo modo di mangiare i burger.

Tag:,

Comments & Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 − = uno