Tortino di sfoglia ai mille sapori


Tortino di sfoglia ai mille saporiA chi vuole un antipasto gustoso e saporito propongo questo fantastico tortino di sfoglia ai mille sapori, un cesto di sfoglia ripieno di erbe e spezie per conferirgli un sapore unico e speciale. Adatto a pic-nic o anche ad occasioni eleganti tagliati in piccoli quadratini come fossero delle tartine, questa ricetta farà ben predisporre subito dall’antipasto i vostri invitati.

 

 

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 250 grammi di asparagi
  • 50 grammi di fave
  • 50 grammi di piselli
  • 50 ml di panna di soia
  • ½ lattuga fresca
  • erba cipollina q.b.
  • maggiorana q.b.
  • farina 00
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:
Cominciate accendendo il forno a 220°, deve essere già calda quando infilerete il tortino. Srotolate ora la pasta sfoglia e ricavate 3 dischi aiutandovi, ad esempio, con una ciotola, del diametro di circa 15 cm. Prendete adesso 3 stampini, non troppo grandi, in cui potrete inserire i vostri dischi di pasta sfoglia in modo che sembrino delle coppette. Mettete ora le vostre coppette nel forno, se disponete della modalità “ventilato” attivatela, e lasciatele dentro per circa 15 minuti, finché non diventano dorate. Mentre le coppette si cuociono, pulite le verdure e tagliate gli asparagi in piccoli pezzi, dimodoché non siano troppo grandi sotto i denti, e tagliate la vostra lattuga a strisciolina. Mettete l’olio in un padella e una volta caldo metteteci tutte le verdure insieme a 1 dl acqua calda e un pizzico di sale. Fate cuocere il tutto in padella per circa 15/20 minuti. Verso il termine della cottura aggiungete la panna di soia, le erbe aromatiche, la quantità varia in base a se si cerca una sapore più o meno deciso, e cuocete per qualche minuto, giusto per insaporire il tutto. Una volta che sia le coppette che il contenuto sono pronti, inserite il ripieno nelle coppette e re infornate il tutto sempre a 220° per circa 5/10 minuti, dopodiché servite.
I tortini di sfoglia ai mille sapori sono pronti per essere gustati e sono ottimi sia caldi che freddi.

Tag:, ,

Comments & Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× sei = 24