Cos’è una ricetta? L’ispirazione del primo per i cuochi del futuro


Prendiamo una ricetta popolare in quanto a divulgazione: melanzane alla parmigiana. Ma che scempio! No, no, si deve correggere in Parmigiana di melanzane potrebbero inveire un cuoco campano e uno siciliano – Campania e Sicilia, le due regioni che se ne contendono la nascita.Non è dedicata a un ingrediente(che non contiene) ma alla disposizione. Le diatribe non finiscono. Di una ricetta un cuoco serio potrebbe discettare ad infinitum. Anni fa rimasi affascinata dalla versione che proponeva la spolverata di cacao amaro: in questa lo si inserisce prima dell’ultima passata di pomodoro. Ma è possibile pensare che esista una ricetta perfetta?

Sicuramente i Turchi si attribuirebbero l’idea geniale, la paternità di un piatto che ha fatto la fortuna dei cuochi del futuro. E Vincenzo Corrado rappresentava decisamente il futuro con il suo trattato “Il Cuoco galante” nel 1773. Nel nostro presente troviamo ennesima ricetta alternativa di altro grande chef, Francesco Sposito. E per continuare, la creatività di Pietro Parisi che infila le melanzane nei suoi boccaccielli.

1000 varianti per un’unica ispirazione: qual’è la vostra? Wellfoodness aspetta le vostre ricette! Perché siamo tutti cuochi quando in cucina infiliamo le mani in pasta.

 

Tag:,

Comments & Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 + nove =