Mondeghili, polpette & Co


La differenza tra mondeghili e polpette? I mondeghilisono fatti con carne tritata, impanata e fritta in forma di palla ed il nome risale agli arabi che insegnarono agli spagnoli come si potesse preparare la carne tritata in forma di palla: in arabo al-bundukc, da cui “albondiga” che tuttora in spagnolo significa “polpetta”, tradotta poi in albondeguito e quindi mondeghili durante la permanenza spagnola a Milano. Le polpette invece sono costituite da fettine di carne che avvolgono diversi tipi di ripieni di carni tritate. Oggi proviamo mondeghili vegetariani al forno, per chi volesse optare per una cottura meno ricca di grassi.

Ingredienti per 4 persone:
mondeghili alla soia

  • 250 gr bocconcini di soia da reidratare
  • mezzo peperone rosso
  • 150 gr ricotta di capra
  • un cucchiao di capperi
  • una manciata di p
  • prezzemolo tritato
  • pan grattato q.b.
  • fioretto(farina di mais)
  • 3 spicchi aglio
  • sale/curry



Fate reidratare i bocconcini di soia in acqua per mezzora. Mettete a soffriggere in olio d’oliva e gli spicchi d’aglio dorati. Mondate il peperone e tagliate a piccoli pezzi uguali. Tritate il prezzemolo, Inserite nel mixer la soia, i capperi e la ricottina. Trasferite in una bastardella e aggiungete il prezzemolo, i tocchetti di peperone. Se l’impasto non dovesse avere una consistenza sufficiente aggiungete pangrattato quanto basta. Formate delle palline e rotolatele nella farina di mais. Infornate a 180 gradi e controllate finquando la doratura vi soddisfa(circa 20 minuti). Sempre buon appetito!

Tag:, ,

Comments & Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 − = tre