Pane: 2 modi di fare azzimo


ArepasPerché azzimo? E perché pane senza lievito? Azzimo in greco è ‘senza lievito (ἀζύμη). Nessun processo fermentativo, nessun microrganismo in vena di processi di trasformazione energetica. Per trasformare, per cambiare, c’è bisogno di tempo e non sempre il tempo ci è concesso. Oggi come allora. Oggi per motivi diversi ma è sempre il tempo a farla da padrone! La ricetta  é semplice da eseguire e ci permette di gustare un pane dal gusto rustico ma digeribile.

E per sostenere la teoria dei corsi e ricorsi del buon Gianbattista, ecco che torna di moda un’altra tipologia di pane azzimo: l’arepa venezuelano(anche Colombia e Panamà). Altrettanto semplice e senza glutine per chi soffrisse di celiachia. La tradizione lo vuole di mais bianco precotto(il chicco schiacciato viene cotto preventivamente a vapore per dare massima concentrazione di amido) ma è possibile servirsi anche dell’ottimo fioretto, mais macinato fine fine. E prima in padella poi passato in forno. Provate!

Due tipi di pane nel macrocosmo della panificazione: voi quale preferite? Postate le vostre ricette di pane, con o senza lievito, con o senza glutine, nella nostra bacheca.

Tag:,

Comments & Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 × uno =