Tanto o poco?


Riempire il piatto o lasciare spazi vuoti?

E’ sempre stato un dubbio e nel dubbio ascolto le richieste:”Non farete mica Nouvelle Cousine?”

Non sono una chef ma una cuoca che cucina con dignità, non lascio affamati ma non vorrei neanche trasformare i commensali in bipedi ripieni.

Considerare le reali esigenze della committenza è il primo passo per comporre un menù ideale.

Il tanto o poco risulterà relativo.

Il troppo mai.pesi

 

 

 

 

 

Tag:, ,

Comments & Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 1 = cinque